< Settimana 7
close
<

Settimana 7

La tua pancia

La tua pancia

Il tuo bimbo sta crescendo in modo straordinario questa settimana, un millimetro al giorno! In questi sette giorni, raddoppierà la sua lunghezza e alla fine, sarà delle dimensioni di un pisellino./p> Il cuoricino ha cominciato a pulsare e a pompare sangue ai tessuti e si registra già un'attività intensa nelle cellule che formeranno il cervello. Le varie aree si stanno dividendo le proprie funzioni, si tratterà sempre più di parti complesse e ci sarà un gran movimento, date le nuove connessioni che si continuano a formare tra le cellule nervose. E il tuo bimbo ha già cominciato anche a muoversi. Il suo visino sta prendendo forma, si sviluppano gli occhi e si potrebbe già vedere anche il colore dell'iride. Il cordone ombelicale è completamente formato (intorno alla 40esima settimana, sarà lungo 55 centimetri e avrà uno spessore di uno o due centimetri). Fornirà ossigeno e nutrimento al feto e permetterà di eliminare le sostanze di rifiuto. Inoltre, ospiterà anche l'intestino, poiché non ci sarà ancora spazio nella pancia del bimbo. Illustrazione di Karoline Lenhult 

Tu

Tu

Uno dei primi sintomi della gravidanza è la nausea, accompagnata o meno dal vomito. Non si capisce perché si parli di nausee mattutine, visto che in realtà, la sensazione resta tale e quale tutto il giorno. Non sei la sola, sette donne su dieci soffrono di nausea all'inizio della gravidanza. Ma ecco qui una buona notizia, le donne che ne sono colpite, hanno meno probabilità di abortire. Il motivo principale di questo pessimo stato è il cambiamento ormonale che si sta verifcando nel corpo. Un'altra ragione è che gli ormoni si stanno facendo ancora trasportare in giro, poiché la placenta non ne ha ancora preso in carico la produzione. E c'è anche un'altra buona notizia, più o meno. La nausea comparirà prima della 12esima settimana. Per cui, se per ora state bene e siete solo un po' stanche e doloranti, gonfiette e alla ricerca del girovita... incrociate le dita!. A volte, la nausea può attenuare la gioia di un figlio, ma non devi sentirti in colpa. La cosa svanirà quando scomparirà il malessere, non ci piove.

An error occured, please try again later.
Loading...