< Month 42
close
<

Month 42

Il tuo bimbo

Il tuo bambino

I bambini di tre anni vogliono stare meno al centro dell'attenzione rispetto a quelli di due, e solitamente sono felici di giocare con qualcun altro. A questa età, il bimbo potrebbe già essere in grado di risolvere i litigi con gli altri bambini, basta dargliene il tempo.  Giocando insieme, i bimbi imparano le basi dell'amicizia. Si accorgono che preferiscono giocare con uno piuttosto che con un altro, dipende se sono sulla stessa lunghezza d'onda, in modo da divertirsi di più. Si capiscono perfettamente. Può essere davvero una scoperta fantastica! Un genitore non sempre capisce la scelta del proprio figlio in fatto di amicizie, ma non sei tu quello che deve giocare.  

Tu

Tu

A volte ti sembra di sbattere la testa contro il muro. Ripeterai 10.000 volte: "Dai, adesso, andiamo", ma il bambino non reagisce e te ne resti lì in corridoio ad aspettare, con la frustrazione e lo stress che vanno alle stelle. Ci sono diversi motivi per cui il bambino decide di non ascoltarti, e non è detto che lo faccia per ripicca. Probabilmente pensa che parli troppo e ha semplicemente deciso di bloccare la tua voce. In effetti, è vero, noi genitori parliamo moltissimo. Vogliamo sempre qualcosa, tutto il santo giorno, e lo vogliamo SUBITO. Ma il non ascoltare potrebbe anche essere un modo del tuo bambino di evitare il conflitto. E' piuttosto divertente mettere alla prova i limiti dei propri genitori, e poi, ci sono alcuni bimbi così concentrati su quello che stanno facendo che davvero non sentono quello che dici, sono semplicemente intenti a fare altro. Ecco qualche dritta: ·        Ascolta il bambino quando ti parla. Ammettilo, non ti è mai capitato di interromperlo? ·        Digli una cosa alla volta. ·        Crea un contatto vero e proprio. Non urlare dall'altro lato della stanza. Non potrà non sentirti se gli stai accanto e lo guardi negli occhi. Gratificalo quando sta ad ascoltarti, tessere qualche lode fa bene!

An error occured, please try again later.
Loading...